Gennaio 2023

Frontiers Music Srl è lieta di annunciare l'imminente uscita di "The New Truth" di Cross Country Driver il 17 marzo 2023. Scritto ed eseguito da Rob Lamothe (Riverdogs), James Harper (Fighting Friday) e Zander Lamothe (Logan Staats Band) , "The New Truth" è un album di old-school-rock rollercoaster. Esce in questi giorni un singolo e un video per il brano 'A Man With No Direction' con dUg Pinnick.

click here to see video

pre order - save album

Published in News
Lunedì, 23 Gennaio 2023 15:36

HEROES & MONSTERS “Heroes And Monsters”

 

 

 

Line up: Todd Kerns - lead vocal, bass, Stef Burns – guitar, Will Hunt - drums

Tracklist: Locked And Loaded, Raw Power, Let’s Ride It, Angels Never Sleep, I Knew You Were The Devil, Break Me (I’m Yours), Blame, Don’t Tell Me I’m Wrong, Set Me Free, And You’ll Remain


Fa bene al cuore ascoltare album di questa caratura; sovente la gente vocifera che il rock è morto, che non abbia più nulla da dire... tutt'altro, il rock è vivo e vegeto solo che, attenzione, bisogna sapere dove trovarlo e cosa ascoltare! La Frontiers, da label sempre attenta qual'è, non si è lasciata sfuggire questa specie di all stars band di tre elementi che ha partorito un debut di granitico rock duro, sanguigno, diretto, al tempo stesso graffiante e imponente nell'ammantare l'ascoltatore. Nemmeno quaranta minuti, quindi song molto dirette e non mega suite o brani interminabili; i tre “Heroes and Monsters” hanno capito bene quel che serve per miscelare un cocktail esplosivo e ogni singola traccia di questo omonimo debut è carica come un petardo a capodanno. Stef Burns (Vasco Rossi, Alice Cooper, Sheila E., Berlin, Huey Lewis & The News, Y&T and more), Todd Kerns (polistrumentista, cantante, cantautore, produttore, bassista e cantante di supporto in Slash con Myles Kennedy and the Conspirators e frontman della band canadese The Age Of Electric), Will Hunt (Evanescence e poi Dark New Day, Black Label Society, Staind, Vasco Rossi, Vince Neil, Tommy Lee, Slaughter and more). Vi basta come biglietto da visita? Da tre elementi di questo calibro cosa potevamo aspettarci? Di sicuro un eccellente interpretazione vocale, Todd è un portento ed ha una timbrica unica, originale e “ficcante”, Stef è un autentico guitar hero e il drummer Will contribuisce a creare un pulsante muro ritmico tecnicamente ineccepibile ed emotivamente superlativo. Il connubio perfetto. E lo dimostrano autentiche killer song quali la più “alternativa” e satura “I Knew You Were The Devil“ e l'opener “Locked and Loaded” che rimembrano qualcosa dei Sixx A:M, l'ACDCiana “Break Me (I’m Yours)” oppure il rock vigoroso di “Raw Power” ma, attenzione, se ascoltate le più lente come la semi ballad “Angels Never Sleep “ verrete circondati da un sound elettrico e armonico, che parte lento per poi evolvere in partiture più hard sempre e comunque abbellite dai pregevoli solos del fantastico axe man Burns (da segnalare quello nel finale di “Raw Power”...nda). Stesso dicasi per “Don’t Tell Me I’m Wrong “ song melodica ma da non definirsi un lento che mi ricorda i gloriosi Roxanne. Ah...c'è anche un'ottima cover del classico di sempre “Set Me Free” che ci mostra una versione pompata degli Sweet. Chiude il disco la canzone forse più lenta della tracklist “And You’ll Remain“ che mette in risalto la sempre bella voce di Todd e, comunque, un ottimo drums work. Un album assolutamente da non perdere

Roby Comanducci 

 

ENGLISH TRANSLATION

 

It's good for the heart to hear albums of this caliber; often people talk that rock is dead, that it has nothing more to say... far from it, rock is alive and well just that, be careful, you need to know where to find it and what to listen to! Frontiers, always attentive label as it is, did not miss this sort of all stars band of three elements that gave birth to a debut of granite hard rock, sanguine, direct, at the same time biting and imposing in cloaking the listener. Not even forty minutes, so very direct songs and not mega suites or endless songs; the three "Heroes and Monsters" have understood well what it takes to mix an explosive cocktail and every single track of this homonymous debut is charged like a firecracker on New Year's Eve. Stef Burns (Vasco Rossi, Alice Cooper, Sheila E., Berlin, Huey Lewis & The News, Y&T and more), Todd Kerns (multi-instrumentalist, singer, songwriter, producer, bassist and backing vocalist on Slash with Myles Kennedy and the Conspirators and frontman of the Canadian band The Age Of Electric), Will Hunt (Evanescence and then Dark New Day, Black Label Society, Staind, Vasco Rossi, Vince Neil, Tommy Lee, Slaughter and more). Is that enough for you as a business card? What could we expect from three elements of this caliber? Certainly an excellent vocal interpretation, Todd is a marvel and has a unique, original and "punching" timbre, Stef is an authentic guitar hero and drummer Will helps to create a technically flawless and emotionally superlative pulsating rhythmic wall. The perfect combination. And this is demonstrated by authentic killer songs such as the more “alternative” and saturated “I Knew You Were The Devil“ and the opener “Locked and Loaded” which recall something of Sixx A:M, “Break Me (I'm Yours)" that remember AcDc or the vigorous rock of "Raw Power" but, be careful, if you listen to the slower ones like the semi-ballad "Angels Never Sleep" you will be surrounded by an electric and harmonic sound, which starts slowly and then evolves into harder scores and in any case embellished by the valuable solos of the fantastic ax man Burns (the one at the end of "Raw Power"...nda). The same goes for "Don't Tell Me I'm Wrong" melodic song but not to be defined as a slow song that reminds me of the glorious Roxanne. Ah...there's also a great cover of the all time classic "Set Me Free" which shows us a pumped up version of the Sweet. The album closes with perhaps the slowest song on the tracklist "And You'll Remain" which highlights Todd's always beautiful voice and, in any case, an excellent drums work. An album not to be missed

 

 

Published in Albums

Frontiers Music Srl è lieta di annunciare la firma con i The Banishment. La band, una collaborazione tra il chitarrista George Lynch (Lynch Mob, The End Machine, ex-Dokken) e il programmatore e polistrumentista Joe Haze iniziata nel 2011 e dal 2020 include anche l'artista/cantante di Los Angeles Devix Szell, pubblica l'album di debutto, "Machine And Bone" il 10 marzo 2023. Un nuovo singolo e video per il brano "Got What You Wanted" sono usciti in questi giorni.

click here to see video

pre order - save album

Published in News
Domenica, 22 Gennaio 2023 23:30

CATHOUSE ROCK PARTY@ THE CULT ROCK PUB

SABATO 11 FEBBRAIO 2023
CATHOUSE ROCK PARTY@ THE CULT ROCK PUB
 
...e siamo alla terza serata, segno che vi è piaciuto e che l'afflusso di rockers e amanti della buona musica e del buon cibo e degli ottimi drink ha contribuito a creare questo bellissimo appuntamento musicale.
Quindi sabato 11 Febbraio Cathouse torna al locale di Didi (chitarrista dei Lacuna Coil!!), il true rnr THE CULT ROCK PUB di Abbiategrasso.
 
Dovete provare l’esperienza The Cult Rock Pub!
 
Immaginate di stare sotto al palco con i vostri artisti preferiti in compagnia degli amici di sempre…
… ora immaginate di poter vivere queste stesse sensazioni in un morso o in un sorso ascoltando la migliore music selection hard'n'heavy (...e non solo) e ballando le vostre song preferite!
Questo è The Cult Rock Pub: il locale a tema Rock destinato a diventare tappa fissa per aperitivi a buffet, cene e post-cene e after show party dj and live!
 
Il Cathouse vuole quindi continuare a proporvi la sua selezione musicale spaziando tra i generi con l'aggiunta di qualche chicca!!
 
Per chi ancora non ci conoscesse siamo il progetto nato nel 1997 per la rivitalizzazione del rock'n'roll in Italia...quest'anno sono 25 anni di attività. Potete leggere la nostra storia direttamente nella pagina del nostro website https://www.cathouse.it/about-us
- Si parte alle 18.00 con aperitivo, cena (consigliata la prenotazione**)
- ore 22.30 party dj Cathouse fino a chiusura!
 
Dj set by Roby Comanducci & Simone King Iron
music: r'n'r, hard rock, glitter, sleaze/street/glam rock, punk rock, power & class metal, alternative, crossover, nu metal....and more
************************************
Cathouse info:
facebook:
https://www.facebook.com/Cathouse1997/
https://www.facebook.com/roberto.comanducci.16/
instagram:
https://www.instagram.com/cathouse_italy/
web:
www.cathouse.it
locale info:
facebook:
https://www.facebook.com/thecultrockpub
instagram:
https://www.instagram.com/thecultrockpub/
*************************************
!!!!!!
Con un menù studiato apposta per risvegliare i tuoi sensi, una lista di drink in continua evoluzione e i nostri eventi di degustazione…
… Al The Cult Rock Pub vivi ogni volta un’esperienza unica.
Ideale sia per chi ha gusti semplici sia per i palati più esigenti.
Scegli tra
• birre artigianali
• whiskey ricercati
• gin selezionati
• spiritati incredibili
• panini strepitosi
• carni grigliate alla perfezione
• specialità americane come il pulled pork e l’iconico Baltimora pit beef
… e tante altre specialità!
Il nostro staff è in grado di consigliarvi gli abbinamenti migliori per la cena o il dopo-cena, valorizzando i momenti che trascorri con le persone care.
Siamo inoltre attenti all’ambiente: grazie alle nostre tecniche di cottura siamo riduciamo allo 0% lo
INDIRIZZO:
Via Costantino Cantù 39 ad Abbiategrasso (MI)
**per cenare è gradita la prenotazione : 338 34 01 600 
Published in Latest Event
“80REWIND from rock to pop – 70's/80's Disco party“ @ Centrale Rock Pub
 
Venerdì 3 Febbraio 2023
 
Carissimi tutti oramai il nostro party Ottantiano si tinge anche di Seventies!!!!!
 
Dopo la pausa di Gennaio ripartiamo al Centrale Rock Pub venerdì 3 febbraio con il nostro 80REWIND che - da oramai tre appuntamenti- oltre ad omaggiare i mitici anni OTTANTA vi porterà ANCHE a ballare nel magico e conturbante mondo degli anni SETTANTA.
 
Anche in questo caso come per gli 80's, passeremo le più grandi hit pop, dance ed anche rock, radio hit e mainstream di questo fantastico decennio: Donna Summer, Amii Stewart, Bee Gees, KC and The Sunshine Band, Village People, Sylvester, Sister Sladge, Chic, Blondie, The Rockets, Giorgio Moroder, Boney M., Abba, Tina Charles, Hot Chocolate, Anita Ward….......
... e Rock, Kiss, Lou Reed, David Bowie, Rod Stewart, Supertramp, Led Zeppelin, The Who, Survivor, The Doors....and more!
Per chi vorrà ci sarà il dress code anni '70 o '80's (ovviamente facoltativo).
 
.... poi ci sarà parte anni 80.....
 
Gli anni OTTANTA sono stati sinonimo di stravaganza, esagerazione, colore, allegria e tanto, tantissimo fun & crazy time!!!!
Andremo quindi a creare un mashup tra musica POP e musica ROCK. Avrete modo quindi di ascoltare pop hit di Madonna, Duran Duran, Tears for Fears, Spandau Ballet, Depeche Mode, Sig Sig Sputnik, Michael Jackson, Roxette, Bangles, Bananarama e Rock hit di Europe, Billy Idol, Doctor and the Medics, Iggy Pop, Bruce Springsteen, David Bowie, Motley Crue, Van Halen, Toto, Litfiba, Bonnie Tyler......senza però scadere nelle song trash del periodo. Inoltre per gli amanti del rock avremo l'hair metal (glam/street/sleaze/classic) marcato EIGHTIES!
 
Tutta musica di qualità quindi!
 
**********************************
...come sempre l'ingresso sarà: GRATUITO !!!!!!
 
**********************************
 
...si parte intorno alle 22.30
....e fino alle 04.00 del mattino
Music selection by:
CATHOUSE CREW
 
***************
info locale:
Naturale evoluzione del vecchio ROCK PUB CENTRALE di Lurago d'Erba, storico
locale della Brianza che in 21 anni di attività ha promosso la diffusione dell'underground musicale,in tutti i generi e sottogeneri del ROCK e del METAL e che è stato il punto di ritrovo
di diverse generazioni di rockers, il CENTRALE si ripresenta ora ad Erba in una location più ampia
per dare spazio anche alla musica LIVE, senza snaturare la sua essenza underground.
Il nuovo CENTRALE propone tanti tipi di birra in bottiglia ed alla spina provenienti dai più prestigiosi birrifici d'Europa
e tanti cocktails alcoolici e non. Potete inoltre gustare le nostre
specialità di piccola cucina:panini, piadine, hamburger,
salamelle e patatine fritte,con una sezione dedicata a vegetariani e vegani.
Trovate anche una sala giochi con freccette, flipper, videogames e calciobalilla.
******************
More info:
http://www.rockcentrale.com/index.php?option=com_content...
https://www.facebook.com/pages/Centrale-Rock-Pub/116920755174170?rf=115638061835019
www.cathouse.it
****************
Indirizzo
CENTRALE-ROCK-PUB
Via Cascina California, 9
Erba (CO)
Published in Latest Event
Sabato, 21 Gennaio 2023 00:51

HELLRIPPER: in arrivo il nuovo singolo!

Dopo il potente primo brano "The Nukalevee", estratto dal nuovo album "Warlocks Grim & Withered Hags", HELLRIPPER torna con un secondo assaggio di ciò che accadrà nel nuovo album con il brano che ha dato il nome all’album intero. Ispirato naturalmente al folklore scozzese, il brano è un'altra dimostrazione di come McBain continui a spingere il suo sound in avanti, senza mai perdere l'intensità infernale che lo contraddistingue. Come sempre, il processo di scrittura e registrazione è stato portato avanti dallo stesso James McBain, con alcuni ospiti che hanno offerto il loro contributo sotto forma di voci e parti strumentali aggiuntive. Le registrazioni si sono svolte tra marzo 2021 e giugno 2022 e l'album è stato mixato da McBain e masterizzato da Damian Herring presso i Subterranean Watchtower Studios. L'artwork, adeguatamente sinistro e minaccioso, è stato realizzato da Adam Burke/Nightjar Illustration. Warlocks Grim & Withered Hags uscirà in CD, LP, LP in vinile colorato verde in edizione limitata sul sito della band, LP in vinile color oro in edizione limitata, cassetta e in digitale.

click here to see video

pre order - save album

Published in News

All My Shadows, la nuova band ideata dai membri dei Vanden Plas Stephan Lill e Andy Kuntz, ha pubblicato un altro singolo e video estratto dal loro prossimo album di debutto "The Phantoms Of The Dawn".

click here to see video

Published in News
 
Sabato 28 Gennaio 2023
 
11 YEARS TOGETHER - BLACK CIRCUS BIRTHDAY PARTY @ BLACK CIRCUS -  La Cattedrale
 
In occasione del 11° compleanno, Black Circus è orgoglioso di presentare la sua nuova casa: " La Cattedrale".
In collaborazione con gli amici di Cathouse, EX Voto e Black Dog celebreremo 11 anni di delirio ed insana follia INSIEME !!!
 
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
? LIVE ?
► Subliminal Verses   - Slipknot tribute
► Sugar                   - SOAD tribute
 
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
? MUSIC SELECTION MAIN ROOM?
 
ROCK CIRCUS & CATHOUSE RNR PROJECT ITALY & 80REWIND from rock to pop
► Djs ✓ DJ MAOXX ✓ Roby Comanducci ✓ Simone KingIron ✓ Nikki
► Genere: R’n’R 360° / ALTERNATIVE / NU METAL - CROSSOVER - METAL / GLAM / 80’S / ROCK 50’S 60’S /
 
? MUSIC SELECTION MAIN STAGE?
EX VOTO - DARK NIGHT
► Djs ✓ Lenz ✓ Frankie Teardrop
► Genere: Dark / New wave / Gothic / Retrowave / Minimal wave / Italowave
 
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
► Animazione: Convivio Ludico
► Photo corner: Cris Galeazzi Photography
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
 
Servizio guardaroba presente
Ampio parcheggio *FREE*
 
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
 
INGRESSO
DALLE 21:00
LIVE: dalle 21:30 alle 00:00
? 12 € Disponibili in cassa il giorno del concerto.
BIRTHDAY PARTY
? 7 € dopo il concerto
I͟n͟g͟r͟e͟s͟s͟o͟ ͟c͟o͟n͟ ͟t͟e͟s͟s͟e͟r͟a͟ ͟A͟C͟S͟I͟
➡ Il costo della tessera è di 3€
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
INFO DIREZIONE ARTISTICA BLACK CIRCUS:
Official Page ► @https://www.facebook.com/BlackCircusEvents/ Mostra meno
✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦
Published in Latest Event
Mercoledì, 11 Gennaio 2023 21:48

GIRISH AND THE CHRONICLES "Back on earth"

 

 

Line up: Band: Girish Pradham - vocals, rhythm guitars Yogesh Pradham - bass, keyboards, Suraz Lun - lead guitars Nagen Nags - drums

Tracklist: Ride to Hell, Loaded, Born with a big attitude, Shot by the cupid, touched by the devil, Angel, I wanna get that lovin' again, Hey you, Yesteryears, Smile little child, The revolving barrel, Golden crown, End of civilization

Oggi ho il piacere di parlarvi di una nuova uscita targata Girish and the Chronichles, band trattata dal nostro sito l’anno scorso recensendo la loro ultima uscita e con un’intervista (link). Parliamo tuttavia non di un nuovo lavoro bensì del loro disco di esordio, “Back on earth” del 2014, che è stato ri-registrato, con ampie modifiche nelle linee musicali, benché solo per due song siano state riviste le parti vocali. Non si tratta quindi di una semplice rimasterizzazione ma di una vera e propria revisione generale, dovuta al fatto che le canzoni hanno ormai parecchi anni (i nostri sono sulla scena da un decennio ma le singole carriere vanno ancora più indietro nel tempo); vi parlerò di questo disco come se fosse appena uscito, avendolo, lo ammetto, io stesso appena conosciuto. Di certo non si fatica a capire come questo lavoro abbia lanciato la carriera dei quattro ragazzi di Bangalore (India). Si tratta di un lavoro eccellente e maturo dal punto di vista produttivo e tecnico, e inoltre dimostra una dedizione musicale non comune e uno stile, benché fortemente debitore dell’Hard Rock più ottantiano, tra Ratt e Whitesnake, molto riconoscibile e caratterizzato. Il disco parte forte con la molto aggressiva “Ride to Hell” e resta su questo tono in diverse tracce; si fanno avanti nel seguito diverse ballad, come l’apprezzabile “Angel” e la molto orecchiabile “Smile little child”; sul finire del disco abbiamo alcune variazioni sul tema, come la blueseggiante “The revolving barrel”. In generale song comunque molto coinvolgenti e vivaci, che non fanno pesare la devozione ai mostri sacri 80s che comunque trapela. Ritengo che forse l’unico limite sia la produzione troppo piena e intensa, che sporca il suono rendendolo a tratti confuso; in questo forse trapela una ricerca eccessiva di un suono “d’epoca”. Al di là di questo, la tecnica dei quattro musicisti è notevole, l’espressività vocale molto convincente nell’interpretazione dei pezzi, e in generale l’affiatamento tra i membri nel costruire song pare molto buono; si tenga conto che in realtà l’origine dei pezzi è eterogenea andando a coprire una di tempo di quattro anni, dal 2009 al 2013, durante i quali la band stava sostanzialmente venendo messa in opera. Anche tenendo conto di ciò, credo che questo lavoro sia un ottimo esordio che dimostra carattere e creatività. Concludo dicendo che la band merita certamente di essere “attenzionata” per la propria attività live, vedremo se sarà possibile nel corso di questo anno assistere a un loro live. Buon ascolto!

Nikki

 

Published in Albums
Mercoledì, 11 Gennaio 2023 00:10

CROWNE “Operation Phoenix”

 

 

Line up: Alexander Strandell – lead vocals, Love Magnusson – guitar, Jona Tee – guitar, keyboards, backing vocals, John Levén – bass, Christian “Kicken” Lundqvist – drums

Tracklist: Operation Phoenix, Champions, In The Name Of The Fallen, Super Trooper, ,Ready To Run, Juliette, The Last Of Us, Just Believe, Roar, Victorious, Northern Lights

La band svedese Crowne esce con il secondo album contenente undici brani tramite la Frontiers Music srl. Il disco ha sonorità hard rock ma con molti riff di chitarra influenzati dal metal. " Operation Phoenix" è la title track che apre il full lenght album, caratterizzata da un inizio che stupisce per il lavoro di songwriting e produzione con vari cambi di intensità nella stessa song. “Operation...” fa da apripista alla seconda traccia, "Champions", che ci regala una potenza nel riff spiccatamente heavy metal, con una accuratezza nell'uso delle tastiere molto lodevole e mai scontata. "In the name of the fallen" è altro gran pezzo bello potente e con sonorità moderne ed intense. "Super Trooper" è una buona canzone ritmata con cali di intensità nelle strofe che conferiscono quella “speciale” particolarità al brano che non ti aspetti. "Ready to Run" parte con le tastiere che fanno da “apertura” e poi coinvolgono tutti gli altri strumenti in un mix decisamente pomposo. "Juliette" invece è una traccia quasi “power” per come inizia ma interessante anche per gli assoli di chitarra, veramente un ottimo guitar work. "The last of us", "Just believe", "Roar", "Victorious" e "Northerm Lights" sono i pezzi successivi del disco dove in particolare spiccano le capacità canore di Alexander in grado di passare da tonalità metal a parti più melodiche senza alcuna difficoltà, e soprattutto, senza rovinare il sound. Un gruppo da tenere sotto osservazione perché come secondo lavoro è da considerarsi indubbiamente interessante.

Luca

Published in Albums
Pagina 1 di 2