TEMPLE BALLS “Pyromide”

  • Artist: TEMPLE BALLS
  • Release Date: Venerdì, 16 Aprile 2021
  • Genre: street / hard rock
  • Production by: Frontiers Music srl
  • Voto: 4

 



Line-up: Arde Teronen – vocals, Jimi Välikangas – bass, Jiri Paavonaho – guitar, Niko Vuorela – guitar, Antti Hissa – drums

Tracklist: Thunder From The North, Long Ways Long Lies, T.O.T.C, Fallen Youth, Bad Bad Bad, What Is Dead Never Dies, Unholy Night, Heart Of A Warrior, You Better Run, If Only I Could, Something To Die For

E' sempre un piacere constatare che il buon hard rock, in questo caso anche strizzante l'occhio ad un certo street metal di stampo ottantiano, ma sempre e comunque graffiante e accattivante, faccia capolino sulla mia scrivania e quindi, poi, nel mio stereo (eh si.....io me li sento ancora con un “modesto” Hi-Fi gli album!!). Questo trattasi del terzo full lenght album degli ottimi rockers finlandesi Temple Balls e, in questo caso, il primo per la sempre attivissima label Frontiers Music srl. Dietro alla produzione di questo lavoro troviamo nientepopodimeno che Mr. Jona Tee (H.E.A.T.) che ha donato indiscutibilmente carattere, la giusta commerciabilità e tanto groove a “Pyromide”. Un disco che incalza song dopo song e si fa subito canticchiare con melodie ficcanti, ritmi a volte catchy, hook- lines e anthem rock songs. I nostri, tra l'altro, in questi cinque anni di attività hanno suonato in lungo ed in largo per il mondo arrivando anche in Ucraina e Giappone e hanno fatto da supporto a band altisonanti quali Deep Purple, Uriah Heep, Sonata Arctica. Sicuramente tutte queste esperienze live si riflettono anche nello spirito di questa band, nella loro musica che definirei un godurioso party hard'n'roll capace di galvanizzare anche un defunto. Non si riesce proprio a star fermi all'ascolto dell'opener 'Thunder From The North', pura anima street rock/metal scaturisce dalla bella ' T.O.T.C' e l'accoppiata ' Bad Bad Bad' e 'What Is Dead Never Dies' ci regalano eufonie commerciali ma anche ruffiane. Il ritornello di 'Bad...' poi non vi lascerà immuni e lo sognerete anche di notte; tutto il disco trasuda party rock, divertimento e atmosfere indubbiamente “Losangelene” di tempi oramai passati. Se volete godere senza pensare a nulla regalandovi del sano street/hard rock non dovete assolutamente perdervi questo “Pyromide”!

Roby Comanducci

band website