JEFF SCOTT SOTO “The Dues Collection - Volume 1”

  • Artist: JEFF SCOTT SOTO
  • Release Date: Venerdì, 08 Ottobre 2021
  • Genre: hard rock
  • Production by: Frontiers Music srl
  • Voto: 3.5

 

 

Line up: Jeff Scott Soto – vocals and keyboards, Edu Cominato – drums, Tony Dickinson – bass, Jorge Salan – guitar, Howie Simon – guitar, Leo Mancin – guitar.

Tracklist: Livin’ The Life (ROCK STAR) con Erik Martensson (Eclipse/W.E.T.), Don’t Let It End (YNGWIE MALMSTEEN) – con Dino Jelusick (Animal Drive), Mysterious (TALISMAN) – con Eric Martin (Mr. Big), Believe in Me (JSS) – con Nathan James (Inglorious), Coming Home (SOUL SIRKUS) – con Deen Castronovo (Revolution Saints, Journey), I’ll Be Waiting (TALISMAN) – con Alirio Netto (Shaman, Queen Extravaganza), Callin’ All Girls (EYES) – con Russell Allen (Symphony X, Allen/Lande), Colour My XTC (TALISMAN) – con Renan Zonta (Electric Mob), Warrior (AXEL RUDI PELL) – con Johnny Gioeli (Hardline, Axel Rudi Pell), Holding On (JSS) – con BJ (SOTO, Spektra), Again 2 B Found (HUMANIMAL) – con Mats Leven (Candlemass)

Ciao a tutti amici e amiche di Cathouse, come state?! Ormai ci siamo addentrati nella stagione autunnale, ma come avete visto, non vi abbiamo abbandonato con le recensioni! Oggi, ho l’immenso piacere di recensire uno degli artisti più longevi e prolifici del panorama Heavy Metal (in attività dal 1982). Se non lo avete capito, nessun problema! In un’intervista risalente al 2008 auto-definì la sua voce con queste parole: “È naturale come il sole che sorge ogni mattina, non ho mai fatto nulla di più che emulare la musica e i cantanti che amavo da ragazzino. La radio è stata la mia insegnante e il palco il mio parco giochi. Sono davvero fortunato a vivere di una cosa che amo fare e non ho mai dovuto andare a lezione per farlo. Penso sia una sorta di dono da un’entità superiore e cercherò di conservarlo almeno finché la gente sarà interessata ad ascoltarmi.” Ebbene, sto parlando di: Jeff Scott Soto. Inoltre, Jeff ha spiegato - con le sue testuali parole - che per lui: “Era un sogno ingaggiare tutte queste voci, e sono davvero eccitato che voi possiate sentire i risultati”. Jeff Scott Soto vanta diverse collaborazioni con nomi noti del panorama musicale tra cui: : Yngwie J. Malmsteen (specie nei primi 2 album: “Rising Force” del 1984 e “Marching Out” del 1985), Axel Rudi Pell, Lita Ford, Paul Gilbert, Slaughter, Steelheart, Stryper, House of Lords, Michael Schenker, Zakk Wylde e Journey. Personalmente, ho trovato “The Duets Collection vol.1” un tributo a se stesso e alla sua carriera, niente di nuovo, quindi. Ma ciò che è riuscito a dare quel tocco in più sono state proprio le collaborazioni all’interno dell’album. Restate sintonizzate/i per altre spettacolari recensioni. Da Busto è tutto per oggi, e la Glo vi augura una buona giornata.

La Glo