CHEZ KANE "Chez Kane"

  • Artist: CHEZ KANE
  • Release Date: Venerdì, 12 Marzo 2021
  • Genre: hard rock
  • Production by: Frontiers Records
  • Voto: 3.5

 

 

Line-up: Chez Kane. Produced/mixed/recorded by: Danny Rexon

Tracklist: Better Than Love, All Of It, Rocket On The Radio, Get It On, Too Late For Love, Defender Of The Heart, Ball N' Chain, Midnight Rendezvous, Die In The Name Of Love, Dead End Street

Un autentico tuffo nel passato, nel nostro glorioso passato oserei dire, quello dell'hair metal ottantiano che tanto ci ha regalato e che non tramonterà mai nel cuore di ognuno di noi. L'avvenente e brava female singer inglese Chez Kane (già leader insieme alle sue sorelle della band Kane'd, nda) si cimenta in questo suo solo debut album coadiuvata da Danny Rexon dei glam rockers Crazy Lixx in fase di produzione/mixaggio/registrazione. Dieci song che sprizzano energia ad ogni solco (fa senso parlare di “solchi” nel 2021 ma mi spiace per i modernisti, c'è ancora gente che compra qualche vinile....nda), commerciali e radiofoniche al punto giusto e con quel catchy che fa tanto piacere se si vuole passare una quarantina di minuti senza pensare alle menate della nostra vita. Siamo al cospetto di un album che ricalca fedelmente stilemi sì già sentiti e quindi non propriamente originali ma, forse, è anche questo il suo punto forte: un sound che miscela i Femme Fatale, Lee Aaron, Lita Ford e i Bon Jovi di “Slippery...”. Cosa potrete aspettarvi quindi da una presentazione come questa? Tanto fun, suoni pomposi, chorus line ad effetto e un rock da vasto airplay. Classico sempio è l'arena song 'Get in On' che ogni emittente radiofonica vorrebbe fare sua, oppure l'anthemica 'All of It' ma anche il gustoso ed “aggressive” hard rock di ' Midnight Rendezvous'. Altra potenziale hit single (lo sarebbe stata sicuramente negli 'eighties'!!) è 'Rocket on the Radio' che sembra accarezzare sonorità care agli Honeymoon Suite mentre se amate Bon Jovi ritroverete echi di 'Livin' On a Prayer' nell'intrigante ' Ball N' Chain'. Un album da ascoltare tutto di un fiato, giusta colonna sonora per una serata “wild” con amici e buona birra. Brava Chez!

Roby Comanducci