Agosto 2022
 
Sabato 13 Agosto 2022
 
... questo sabato vi aspettiamo tutti, post vacanzieri, no vacanzieri .... si continua con il nostro/vostro ESTIVO al Centrale (ultima data prima della pausa Agostiana...ma ci rivedremo il 2 settembre!)
Spazio all'aperto e pista per poter ballare la vostra musica preferita!!
come sempre l'ingresso sarà: GRATUITO !!!!!!
 
...si parte intorno alle 23.00 circa e fino alle 04.00 del mattino e vi distruggeremo i timpani con un
mix di puro CATHOUSE sound:
rock'n'roll, street/glam rock, heavy rock, southern rock, hard rock & hair metal, power & classic heavy metal e per i più duri, nu metal, crossover and alternative rock!
 
In consolle
ROBY COMANDUCCI
+
KING IRON
& NIKKI
***************
photo by: Cris Galeazzi
***************
www.cathouse.it
https://www.facebook.com/pages/CATHOUSE-RNR-PROJECT-ITALY/227264560628682
***************
info locale:
Naturale evoluzione del vecchio ROCK PUB CENTRALE di Lurago d'Erba, storico
locale della Brianza che in 21 anni di attività ha promosso la diffusione dell'underground musicale,in tutti i generi e sottogeneri del ROCK e del METAL e che è stato il punto di ritrovo
di diverse generazioni di rockers, il CENTRALE si ripresenta ora ad Erba in una location più ampia
per dare spazio anche alla musica LIVE, senza snaturare la sua essenza underground.
Il nuovo CENTRALE propone tanti tipi di birra in bottiglia ed alla spina provenienti dai più prestigiosi birrifici d'Europa
e tanti cocktails alcoolici e non. Potete inoltre gustare le nostre
specialità di piccola cucina:panini, piadine, hamburger,
salamelle e patatine fritte,con una sezione dedicata a vegetariani e vegani.
Trovate anche una sala giochi con freccette, flipper, videogames e calciobalilla.
******************
More info:
http://www.rockcentrale.com/index.php?option=com_content...
https://www.facebook.com/pages/Centrale-Rock-Pub/116920755174170?rf=115638061835019
www.cathouse.it
****************
Indirizzo
CENTRALE-ROCK-PUB
Via Cascina California, 9
Erba (CO)
Published in Latest Event
Martedì, 09 Agosto 2022 00:37

RECKLESS LOVE “Turborider”

 

 

 

Line up: Olli Herman – vocals, Pepe - guitar, Jalle Verne – bass, Hessu Maxx - drums

Tracklist: Turborider, Eyes of a Maniac, Outrun, Kids of the Arcade, Bark at the Moon, Prelude (Flight of the Cobra), Like a Cobra, For the Love of Good Times, ’89 Sparkle, Future Lover Boy, Prodigal Sons

Ola, eccomi quindi -finalmente essendo un poco in ritardo- a recensire l'ultima fatica discografica di Olli Herman e soci, fermi dall'ultimo “Invader” targato 2016!! Oltre cinque anni quindi, un bel lasso di tempo e -credo- che molti fans della band siano stati “sulle spine” nel non vedere uscire un full lenght album per un lustro Bene, eccolo qua: “Turborider”. Ho sempre considerato questa band tra le più quotate della “nuova” scena glamour mondiale -usiamo le virgolette perché il nuovo movimento sleaze-glam scandinavo ha oramai vent'anni...ma tanté- insieme a colleghi quali Hcss, Crazy Lixx e Crashdiet su tutti. I nostri, però, hanno dalla loro un sound più catchy delle band appena menzionate, sono più “leggeri” e easy listening, più zuccherosi e -talvolta- anche troppo pop. Questo nuovo “Turborider” si presenta subito bene andando a pescare il loro classico sound glamour addizionato con i soliti momenti e refrain accattivanti ma al contempo grintosi e -in certe tracce- un pizzico di elettronica, ma solo come arrangiamento, non spaventatevi anzi, la cosa risulta piuttosto godibile e azzeccata. Lo potete infatti sentire subito nell'opener, la title track, che è veramente una grande hit; energia e melodia dosate su un up tempo veloce e dirompente che poi lascia spazio al refrain sempre “commerciale” come solo loro sanno fare e le partiture synth che vanno ad impreziosire il tutto. Originale e sicuramente piacevole! L'album va avanti su questi binari con momenti heavy rock che ci rituffano tutti in pieni anni ottanta come “Eyes of a Maniac” o l'heavy rock di “Outrun”. Troviamo anche la cover del classicissimo Osbourniano “Bark at The Moon”, qui riproposto bene e con un'ottima prova di Olli che riesce a scimmiottare Ozzy con un risultato sorprendente. Al termine della cover parte una breve strumentale “Prelude (Flight of the Cobra)” basata su un guitar solo del bravo Pepe che ci introduce “Like a Cobra”, altra ottima song squisitamente glamour ma con un ottimo arrangiamento e ruffiana al punto giusto. L'unica cosa che non mi piace dei RL e quando sfociano nel pop più “strappa-mutandine” da groupies assetate, ascoltatevi “For the Love of Good Times” e ’89 Sparkle” e capirete quanto appena scritto. Ma -probabilmente- a molti piaceranno anche per questa caratteristica. Io li preferisco più “hard” e diretti come nella conclusiva “Prodigal Sons” e, comunque, torno a ribadire che il gruppo di Kuopio ha fatto uscire un gran bel dischetto. Fatelo vostro!

Roby Comanducci

Published in Albums

Il video di "Me Myself & I”, estratto dal debut album dei The Loyal Cheaters “Long Run... All Dead!”, è disponibile su YouTube. La band spiega: "Questo brano parla innanzitutto di celebrazione di se stessi e di non dover dipendere da nessuno. Ci sono alcuni momenti della nostra vita che portano a passare del tempo da soli, e riuscire a piacersi e accettarsi per come si è è fondamentale quando delle persone importanti per noi decidono di non fare più parte della nostra quotidianità. Da un'esperienza di questo tipo è uscita "Me Myself & I", con riff graffianti, un po' di rabbia ma anche consapevolezza di essere diventati più forti!". "Long Run... All Dead!"  è stato pubblicato il 18 Febbraio 2022 da Dead Beat Records.

click here to see video

order - save album

Published in News

Frontiers Music Srl è lieta di annunciare l'imminente uscita del nuovo album dei rocker melodici svedesi Wildness, "Resurrection", il 14 ottobre 2022. L'album, prodotto, mixato e masterizzato dal fondatore della band, autore principale e batterista Erik Modin, contiene 11 capolavori di rock melodico con un "piede" negli anni '80 e l'altro nell'attuale scena rock. In questi giorni è uscito un nuovo  singolo e video musicale, 'Tragedy'.

click here to see video

pre order - save album

Published in News

Gli svedesi Crowne pubblicheranno un nuovo EP dal vivo, "Live From Studio Gröndahl", il 19 agosto 2022. L'uscita è un piccolo regalo per i fan nell'attesa dell'uscita del secondo album della band che è attualmente in lavorazione. Una performance dal vivo di "Kings In The North" dall'EP è ora disponibile su tutte le piattaforme digitali.

click here to see video

pre order - save album

Published in News
CATHOUSE “SUMMER PARTY 2022” @ Centrale Rock Pub Erba
 
Sabato 6 Agosto 2022
 
... ed anche ad Agosto ci saremo per le prime due settimane; vi aspettiamo tutti post vacanzieri, no vacanzieri .... si continua con il nostro/vostro ESTIVO al Centrale!!!
Spazio all'aperto e pista per poter ballare la vostra musica preferita!!
come sempre l'ingresso sarà: GRATUITO !!!!!!
 
...si parte intorno alle 23.00 circa e fino alle 04.00 del mattino e vi distruggeremo i timpani con un
mix di puro CATHOUSE sound:
rock'n'roll, street/glam rock, heavy rock, southern rock, hard rock & hair metal, power & classic heavy metal e per i più duri, nu metal, crossover and alternative rock!
In consolle
ROBY COMANDUCCI
+
KING IRON
& NIKKI
***************
photo by: Cris Galeazzi
***************
www.cathouse.it
https://www.facebook.com/pages/CATHOUSE-RNR-PROJECT-ITALY/227264560628682
***************
info locale:
Naturale evoluzione del vecchio ROCK PUB CENTRALE di Lurago d'Erba, storico
locale della Brianza che in 21 anni di attività ha promosso la diffusione dell'underground musicale,in tutti i generi e sottogeneri del ROCK e del METAL e che è stato il punto di ritrovo
di diverse generazioni di rockers, il CENTRALE si ripresenta ora ad Erba in una location più ampia
per dare spazio anche alla musica LIVE, senza snaturare la sua essenza underground.
Il nuovo CENTRALE propone tanti tipi di birra in bottiglia ed alla spina provenienti dai più prestigiosi birrifici d'Europa
e tanti cocktails alcoolici e non. Potete inoltre gustare le nostre
specialità di piccola cucina:panini, piadine, hamburger,
salamelle e patatine fritte,con una sezione dedicata a vegetariani e vegani.
Trovate anche una sala giochi con freccette, flipper, videogames e calciobalilla.
******************
More info:
http://www.rockcentrale.com/index.php?option=com_content...
https://www.facebook.com/pages/Centrale-Rock-Pub/116920755174170?rf=115638061835019
www.cathouse.it
****************
Indirizzo
CENTRALE-ROCK-PUB
Via Cascina California, 9
Erba (CO)
Published in Latest Event
Martedì, 02 Agosto 2022 00:35

ORIANTHI “Live From Hollywood”

 

 

 

Line up: Orianthi - guitar, vocals, Nick Maybury – guitar, Carmen Vandenberg – guitar, Justin Andres – bass, Michael Bearden – keyboards, Glen Sobel - drums

Tracklist: Contagious, Sinners Hymn, Heaven In This Hell, Think Like A Man, You Don't Wanna Know, What's It Gonna Be, Blow, Impulsive, Blues Won't Leave Me Alone, According To You, How Do You Sleep

Ed eccoci qua, nonostante io non sia un “fan” degli album dal vivo, mi sono dovuto ricredere (ma questo capita spesso se si tratta di validi artisti!) e sono pronto a “buttar giù due righe” (termine obsoleto poiché oramai non scrive più nessuno....bensì si “digita sul pc hehehe...nda). La bionda guitar hero in questione a circa due anni dall'eccellente album solista “O” sempre da me recensito (potete curiosare e leggere la review scorrendo indietro nelle pagine della sezione recensioni....nda) ci propone questo live registrato in quel di Hollywood, accompagnata da altri -ottimi- musicisti e non dai fratelli Frederiksen complici dell'ottima riuscita delle parti ritmiche del già menzionato “O”. Ma, dunque, com'è questo “Live From Hollywood”? Beh....un live onesto, diretto, semplice ma dal forte impatto emotivo con un forte mood che pervade tutta la durata dello show. Una band di livello che accompagna la signorina Panagaris soprattutto per quanto concerne le parti di chitarra con ben altri due guitar player che riescono a conferire maggiore incisività per un risultato finale di sicuro effetto e danno la possibilità ad Orianthi di potere sfoggiare tutte le sue abilità tecniche ed il suo feeling nelle parti soliste di chitarra. I brani proposti sono un mix tra l'ultimo disco e altri pezzi tra cui il suo classico “According To You” (dall'album “Believe” 2009, nda). Inutile descrivere le canzoni poiché molti di voi le conosceranno già avendole sentite in studio; la cosa importante, che poi è la base per qualsiasi live album, è la capacità di trasmettere qualcosa di profondo, di ammaliare l'ascoltatore e stupirlo creandogli la magia che solo un'esibizione dal vivo può fare. Non, quindi, l'abilità di svolgere il compitino perfetto e riprodurre fedelmente i pezzi registrati in studio ma, importantissimo, la capacità di improvvisare, di fare -bene- slide guitar, di iniettare elettricità agli ascoltatori. D'altronde la nostra chitarrista fonde al meglio un modern rock con tanto blues e hard blues e, dal vivo, non può che uscirne una miscela esplosiva! Se proprio volete un esempio beh...ascoltatevi cosa “esce da quella sei corde” nell'esecuzione della melodica e superba “Blues Won't Leave Me Alone“ (song scritta con Richie Sambora e presente su Rso “Radio Free America” album del 2018, project album dell'ex Bon Jovi con presente la nostra biondina, nda), brano che da solo vale l'acquisto del cd! Disco consigliatissimo a tutti, anche a chi non l'ha mai ascoltata; in questo caso sarebbe l'occasione perfetta per poi “accaparrarsi” tutti i suoi dischi in studio.

Roby Comanducci 

Published in Albums
Lunedì, 01 Agosto 2022 21:49

NORDIC UNION "Animalistic"

 

 

Line up: Ronnie Atkins - lead and backing vocals, Erik Martennson - lead and rythm guitar, bass, keyboards and backing vocals. Additional musicians: Fredrik Folkare - lead guitar, Enrik Eriksson - drums, Tomas Larsson - lead guitar

Tracklist: On this day I fight, In every waking hour, If I could fly, Riot, This means war, Scream, Animalistic, Wildfire, Shot in the dark, Last man alive, King for a day

Capitanati nientemeno che da Ronnie Atkins dei Pretty Maids, eccoci al terzo album di questo combo hard’n heavy, principalmente frutto del lavoro del frontman e del noto produttore Erik Martennson (Eclipse, W.E.T.). Cosa contraddistingue questa band? Partendo dalla band di origine, il singer danese cerca di trovare una nuova via in quello che mi viene da definire hard rock “epico”, decisamente orientato al riffeggio potente, alla grinta degli anthem, ai cori pieni, e al contempo ai ritmi accattivanti, al drumming quadrato, e con il giusto contorno di linee soliste alla sei corde graffianti e veloci (decisamente, ma molto, 80s, si veda la quasi iniziale “If I could fly”). Qualcosa di già sentito dunque? Certamente sì, non raccontiamo storie, ampi stralci di un passato che (fortunatamente) non va mai via tornano prepotentemente; d’altra parte c’è modo e modo di fare le cose, e questo è un modo decisamente convincente. Innanzitutto grazie al lavoro sulle linee vocali di Mr.Atkins, sempre presente a dare personalità ai singoli pezzi sfruttando il proprio stile possente, che dà un vera e propria impronta al disco; su di esso si crea la verve potente del riffing e delle linee ritmiche; la produzione da spessore al tutto e rende le canzoni appunto epiche grazie al suono creato; in quest’ultima componente, probabilmente, il citazionismo verso gli 80s è più spinto, e in questo io colgo un piccolo difetto, nel senso che si forza un po’ lo stile sporcando a volte troppo il suono, che finisce per non essere davvero naturale ma troppo tirato su un certo stile. Cosa aggiungere ancora? Io penso si possa dire che è un grandissimo lavoro, e che i fan dei Pretty Maids apprezzeranno di certo. Per gli altri è un ottimo lavoro di Hard’n Heavy e merita un po’ di attenzione, perché oltre il primo impatto dallo stile fin troppo riconoscibile, fa emergere delle vere e proprie gemme tra i pezzi, ad un ascolto attento. Di certo comunque una band che sentiremmo volentieri dal vivo, per la grinta espressa. Quindi comunque, un ascolto consigliato.

Nikki

 

Published in Albums

I Re del pomp-Aor mondiale, House Of Lords, pubblicheranno -by Frontiers Music Srl- il loro undicesimo album in studio, "Saints And Sinners", il 16 settembre 2022. Registrato e prodotto dal cantante e mente della band, James Christian, insieme al tastierista Mark Mangold , "Saints And Sinners" è un altro gioiello di rock di classe! E' uscito in questi giorni il singolo "House Of The Lord".

click here to see video

pre order - save album 

Published in News