Print this page
Mag 30

CRASHDIET: live report @ Legend Club Milano 28 Maggio 2022

Written by  0 comment

 

 

CRASHDIET: live report @ Legend Club Milano 28 Maggio 2022

by Mark Panaia

Un appuntamento imperdibile per tutti i rockers e glamsters italiani, il concerto dei bravi Crashdiet! Cathouse non poteva mancare ed ecco quindi il live report del bravo Mark Panaia...

A tre anni di distanza dall'ultima esperienza italiana, tornano nel bel paese, gli sleaze rockers svedesi Crashdïet, per un'unica data all'interno del loro tour di promozione al nuovo album, fresco di uscita, "Automaton", ancora una volta a Milano in quel del Legend Club. Non un giorno qualsiasi questo 28 Maggio, in quanto, proprio in questo giorno di 42 anni fa, nasceva lo storico chitarrista, cantante e fondatore della band, Dave Lepard, scomparso suicida nel 2006 quando aveva soli 25 anni, mai dimenticato dai restanti membri del gruppo e da tutti i fans. Nuovo album, dicevamo, e nuova line-up dopo la recente fuoriuscita dalla band del batterista Erik Young, prontamente sostituito con l'ex batterista degli Hanoi Rocks, il finlandese Lacu. Ma veniamo allo show: in attesa degli svedesi, doveroso raccontare che a scaldare il numeroso pubblico accorso al Legend Club, sono stati i nostrani Poison Rose, che con il loro carico di hard rock, possiamo considerare un'orgoglio del nostro panorama hard&heavy. Ed eccoci ai Dïet. La band di Martin Sweet e Peter London (entrambi in splendida forma), ha alternato i potenti brani del nuovo lavoro con i successi che a suo tempo li hanno portati alla ribalta: "Riot In Everyone", "In The Raw" e "Queen Obscene" hanno letteralmente infiammato il pubblico milanese, merito anche della buona interpretazione da parte del giovane frontman Gabriel Keyes, forse non ancora all'altezza dei suoi più illustri predecessori ma in grado comunque di fornire una performance di livello e piena di energia. Nel mezzo una vera e propria chicca la cover di "Territorial Pissing" dei Nirvana, cantata in duetto da Martin e Peter. Verso il finale, una menzione particolare la merita l'esecuzione di "It's A Miracle", con tanto di intro chitarra e voce stile ballad: da brividi! In conclusione è stata una serata che ha portato una bella ventata di aria fresca dopo il lungo periodo di pandemia e restrizioni, una serata che i veri fans dei Dïet non potevano proprio perdersi!

Rate this item
(0 votes)
Read 379 times Last modified on Lunedì, 30 Maggio 2022 00:22
Roberto

Latest from Roberto